joomla stats

Articoli con TAG: misura

La migliore posizione dei woofer in ambiente

La posizione occupata in un ambiente chiuso da una sorgente di segnali acustici contenenti frequenze inferiori a quella di Schroeder può influire solamente sui livelli cui le varie onde stazionarie di frequenze diverse si stabilizzeranno, ma non sui valori delle loro singole frequenze. A seconda della posizione della sorgente in relazione a quella di ventri e nodi delle stazionarie stesse, variabile con la frequenza, ne verranno energizzate maggiormente alcune a scapito di altre. Figura 1 – Andamento della velocità delle molecole d’aria. I nodi e i ventri della pressione acustica hanno posizioni invertite (alle estremità vi sono due pareti perfettamente [...]

Valvole e Stato Solido

Tanti anni fa, quando i transistor, i mosfet e quant’altro non esistevano, la conoscenza e la capacità di progettare e costruire amplificatori a valvole aveva raggiunto vette eccezionali, soprattutto da parte di grandi aziende come Philips e Grundig ad esempio (ma ci metterei anche Marantz e McIntosh, naturalmente), tali che per un piccolo costruttore odierno sono ben difficili da raggiungere o superare. Anche perché la disponibilità della componentistica adatta è molto minore e quindi operare scelte oculate è diventato molto più difficile. In ogni caso, il fatto che la risposta in frequenza consegnata da un amplificatore ad una cassa acustica [...]

Mito e realtà dei cavi di collegamento nei sistemi hi-fi

Di Renato Giussani e Enzo Messina Negli anni 2000, fra gli appassionati, si continua ancora a discutere su quali siano i cavi più adatti a collegare i propri apparecchi hi-fi. Dando naturalmente per scontato che i cavi stessi possano essere in grado, per loro natura, di operare equalizzazioni del segnale paragonabili a quelle dei controlli di tono presenti sugli amplificatori di lontana e ormai quasi mitica memoria. Uno degli argomenti più gettonati è il cercare di stabilire, attraverso una semplice prova di ascolto, se questo o quel cavo sia più o meno adatto a garantire che il suono globalmente fornito [...]

Sulla potenza…

Quando ho iniziato a progettare casse ESB, nei primi anni ’80, mi sono trovato a dover prendere atto che rientravano troppe casse delle serie precedenti per rotture dovute a sovrapilotaggio. La potenza dichiarata non era eccessiva. Erano gli utenti di allora ad esagerare con la manopola del volume non accorgendosi della saturazione di loro ampli (cosa che purtroppo avviene ancora oggi, sia pure in percentuale molto minore, in particolare con gli ampli a valvole). La incapacità di accorgersi di avere raggiunto e superato i limiti del clipping era tale che potei verificare spesso il tentativo di applicare una potenza superiore [...]

Misure acustiche

Il fenomeno acustico è costituito da una variazione periodica della pressione dell’aria, attorno ad un valore di riposo, provocata da fenomeni meccanici. La rarefazione e compressione dell’aria, o più in generale del mezzo elastico, provocate in un punto si propagano nello spazio con velocità finita. Puoi sfogliare il flipbook e scaricare il pdf.

PotenzaWin

Il programma è stato tratto dalla mia versione RPN degli anni ’70, poi convertita in QuickBasic DOS (Potenza contenente sia l’eseguibile che il sorgente), e che calcolava anche l’efficienza energetica di trasduzione (in %). Questo programma per Windows consente di valutare la potenza necessaria per ottenere un desiderato livello massimo di picco, immettendo alcuni dati relativi ai vostri diffusori ed al vostro ambiente d’ascolto (per conoscere il livello di ascolto medio realizzabile dovrete tener conto della dinamica del segnale che andrete ad utilizzare. Se, ad esempio, la differenza fra il livello medio e quello di picco del vostro segnale fosse [...]

Calcolo andamento basse frequenze

Ecco un piccolo foglio Excel (room060d.xls) che, date le dimensioni della stanza (parallelepipeda), la posizione di due altoparlanti (xyz) e quella del punto di ascolto (xyz), calcola l’andamento alle basse frequenze (supposta una risposta degli altoparlanti piatta e una dispersione omnidirezionale) in base al campo di onde stazionarie che si sviluppa. Nella versione salvata troverete preimpostati i dati di una tipica sala d’ascolto domestica e due woofer “bassi” di una GR NPS-1000. Le pareti sono supposte tutte perfettamente rigide. Ma in qualunque casa almeno una finestra c’è e le pareti non sono mai perfettamente riflettenti nemmeno alle frequenze più basse… [...]

Calcolo serie/parallelo

Questo mio programma in Visual Basic permette di calcolare l’impedenza e il livello di emissione totali di una matrice di altoparlanti composta da “n” gruppi ciascuno composto da un numero di altoparlanti in serie a piacere. Fra i casi particolari vi è ad esempio quello di un solo gruppo composto da un solo altoparlante. E in questo caso il programma non è certamente molto utile. Ma si può finalmente calcolare molto facilmente cosa accade quando si pongono due o più altoparlanti in parallelo, scegliendo 2 o più Gruppi composti ciascuno da un solo altoparlante. Oppure si può prendere atto che [...]

Precisione, tolleranze, 0.1 dB e Co.

L’uomo delle caverne traeva i suoi utensili e gli oggetti di uso comune dalla pietra. Scheggiandola e poi impiegandola a dovere. La precisione che poteva raggiungere non era poi così piccola. Io direi comunemente per oggetti grandi (la clava…) dell’ordine del cm, ma su certi oggetti piccoli anche del millimetro, probabilmente. Gli antichi Greci e successivamente i Romani, ma anche i Cinesi ed altri, mi risulta che fossero in grado di produrre oggetti in pietra (anche marmo, ad esempio) e in metallo (anche oro, sempre ad esempio) con una precisione molto elevata. Arrivati al ’700 troviamo addirittura degli orologiai in [...]

Misura servo-woofer

Essendo in possesso dei due ampli per subwoofer Keiga KG-5150 acquistati dalla Madisound, nonché del loro schema elettrico gentilmente fornito dalla Madisound stessa, ho provato ad utilizzare come segnale di controreazione la f.e.m. fornita dalla seconda bobina del sub-woofer CS253 (con la prima bobina collegata normalmente con ruolo motore all’uscita dell’ampli stesso). Ricordo che quello che volevo ottenere dai servo-woofer delle GR TMA-1 era una risposta passa-banda estesa dai 20 ai 280 Hz. I 280 Hz (frequenza prevista per l’incrocio con i mid Bassi BG Neo-10) deve quindi essere approssimativamente a -6 dB rispetto alla banda passante, mentre la estensione [...]