joomla stats

Articoli con TAG: diffusori

Le punte

Accoppiano il punto dell’apparecchio che vi poggia sopra e disaccoppiano (in modo dipendente dalla rigidità e dai modi di vibrazione dell’apparecchio) tutto il resto… Le punte non fanno quasi mai bene e fanno invece quasi sempre male, a causa del disaccoppiamento della superficie inferiore, che la presenza delle punte nel ruolo di elementi di appoggio mette in condizione di vibrare con uno smorzamento inferiore rispetto all’uso di feltri o gommini. L’unica situazione nella quale i miglioramenti “percepibili” all’ascolto possano derivare da effettivi miglioramenti fisici (e non da normalissimi effetti psicoacustici), riguarda giradischi, diffusori molto leggeri ma con woofer grandi (caso [...]

La migliore posizione dei woofer in ambiente

La posizione occupata in un ambiente chiuso da una sorgente di segnali acustici contenenti frequenze inferiori a quella di Schroeder può influire solamente sui livelli cui le varie onde stazionarie di frequenze diverse si stabilizzeranno, ma non sui valori delle loro singole frequenze. A seconda della posizione della sorgente in relazione a quella di ventri e nodi delle stazionarie stesse, variabile con la frequenza, ne verranno energizzate maggiormente alcune a scapito di altre. Figura 1 – Andamento della velocità delle molecole d’aria. I nodi e i ventri della pressione acustica hanno posizioni invertite (alle estremità vi sono due pareti perfettamente [...]

Valvole e Stato Solido

Tanti anni fa, quando i transistor, i mosfet e quant’altro non esistevano, la conoscenza e la capacità di progettare e costruire amplificatori a valvole aveva raggiunto vette eccezionali, soprattutto da parte di grandi aziende come Philips e Grundig ad esempio (ma ci metterei anche Marantz e McIntosh, naturalmente), tali che per un piccolo costruttore odierno sono ben difficili da raggiungere o superare. Anche perché la disponibilità della componentistica adatta è molto minore e quindi operare scelte oculate è diventato molto più difficile. In ogni caso, il fatto che la risposta in frequenza consegnata da un amplificatore ad una cassa acustica [...]

A touch of Japan

Da “Loudspeakers” di Takeo Yamamoto (comperato a Tokyo negli anni ’70). Dal mio archivio personale di libri e pubblicazioni di acustica. Puoi sfogliare il flipbook e scaricare il pdf.

Struttura Delta 4

Qualcuno avrà notato che, mentre ero appena uscito dalla ESB nel 1984 (dove, lavorando nella qualità di Responsabile Ricerca e Sviluppo dal 1979, avevo raccolto un notevole successo con la serie 7 del 1981…), per proporre un kit importante dalle pagine di Audio Review (The Audio Speaker) non ho scelto una struttura Serie7-like, bensì di montare altoparlanti diversi (tre vie) in un mobile esattamente uguale a quello delle Audiolab Delta 4 (quattro vie, progetto che avevo realizzato nel 1978…). I motivi che mi hanno indotto ad una simile decisione sono stati numerosi: 1 – Il mobile è costruibile con molta [...]

I diffusori e gli altoparlanti ESB

A partire dalla presentazione da parte delle riviste specializzate italiane e dalla distribuzione in Italia dei primi diffusori della serie 7 (le 7/05 DSR) e proseguendo con le numerose prove delle 7/06 DSR. Per finire con l’ormai famoso Consumer Electronics Show di gennaio 1983, a Las Vegas, dove Doug Sax (fondatore degli Sheffield Labs), nella saletta della ESB USA, esclamò:”…Questa è la voce di Amanda!… E questo è il mio pianoforte… Eccolo lì, davanti a me!…” la ESB cominciò a raccogliere attestati di stima che sono sempre stati in grado di porre in secondo piano qualsiasi critica. E per me [...]

Dieci anni di altoparlanti -parte due-

(Audio Review n.200 – anno 2000) Il mio ultimo intervento su Audio Review risale al 1992 e nel mese di maggio, dopo undici anni di presenza ininterrotta sulle sue pagine, si sospendeva la mia collaborazione con questa rivista. Consentitemi quindi di iniziare il mio intervento su questo storico numero 200 di Audio Review (gennaio 2000), con una mia breve presentazione che consenta di riannodare vecchi legami e di attivarne sperabilmente di nuovi. Ad uso e consumo di quelli fra voi che a quella data non avevano ancora sviluppato un qualsivoglia interesse per l’audio di qualità, mi sembra opportuno ricordare che [...]

Dieci anni di altoparlanti -parte uno-

(Audio Review n.100 – anno 1992) Le genti di lingua inglese la “cassa acustica” la chiamano “speaker”, mentre, quello che noi italiani chiamiamo “altoparlante”, loro lo chiamano “speaker unit”. Dato che, su tutti i vocabolari, quale traduzione letterale di “speaker” è stata sempre proposta la parola “altoparlante”, ecco nascere il pasticcio che ha costretto noi italiani ad inventare le definizioni più disparate e fantasiose per tradurre in modo semplice ed acconcio l’inglese “speaker system”. Quando nel 1972, agli inizi della mia avventura professionale in quel dell’hi-fi (quella hobbistica era iniziata nel 1965!), mi trovai a discutere con i miei compagni [...]

The Audio Speaker

Tratto da Audio Review n° 51, 52, 53, 55, 71 (maggio 1986 – aprile 1988). La raccolta completa di tutti gli articoli di presentazione del kit “The Audio Speaker”, alla cui realizzazione hanno contribuito, oltre al sottoscritto, anche Mauro Neri, Bo Arklit e Leo Ceccarelli. Il risultato d’ascolto conseguito con la versione finale 1.3, era confrontabile con quello fornito dalle migliori realizzazioni commerciali dell’epoca. Leggi la prima parte del progetto. The audio speaker, parte seconda La simulazione dei componenti. Il woofer. Il midrange. Il tweeter. Il montaggio di midrange e tweeter. La risposta in frequenza ottimale. Il crossover. La costruzione [...]

I segreti della risposta nel tempo

Tratto da Audio Review n.5 (febbraio 1982). Di Alberto Armani e Paolo Nuti. Puoi sfogliare il flipbook e scaricare il pdf.